Home La storia Il concerto Cd&compilation Archivio Stampa Contatti
L'Una e Cinque è un ensemble vocale torinese, fondato nel 1995 da Marco Andrioletti, produttore  artistico e voce di baritono. Il nome, riflette l'organico del primo anno di attività,  composto da 6 vocalist  di cui una sola voce femminile, e l'orario di termine di una prova che ispirò il nome stesso. L'obbiettivo  sin dagli esordi è quello di esplorare le potenzialità della polifonia vocale, sia a cappella che con  accompagnamento di strumenti musicali. Si è così concretizzato un vasto repertorio che spazia dalla polifonia rinascimentale ad arrangiamenti  contemporanei: madrigali profani del ‘500, brani sacri, canzoni tradizionali e spirituals a cui si affiancano  alcuni standards jazz e canzoni tradizionali italiane. Nel 2010 viene pubblicato "The Renaissance  Project”, album dedicato al fermento del Rinascimento Europeo, con canzoni rivisitate con vocalità  moderna. Il progetto "L'Una e Cinque", ha ottenuto importanti riconoscimenti in ambito classico e jazz,  ottenendo concerti in Italia, Francia e Germania. Nel 2011, in occasione dei festeggiamenti per l'Unità d'  Italia, Marco Andrioletti unisce diversi vocalist creando  "Canti della Patria", concerto di brani  risorgimentali di cui fa parte un arrangiamento moderno per voci a cappella  dell'Inno di Mameli.  Attualmente è in fase di ultimazione un nuovo album dal titolo “Spirt, Strenght and Love” (Spirito, Forza,  Amore)", che rappresenta  da una  parte il percorso svolto nel corso degli anni con alcuni brani  realizzati a cappella di cui uno brasiliano, dall'altra, diversi inediti scritti da compositori contemporanei,  realizzati con accompagnamento di strumenti tradizionali o elettronici.    La copertina sarà “Il violino di Stroh”  un’opera dipinta dal pittore torinese Alberto Maria Giardina,  ispirata al percorso  dell’ensemble  e ai generi musicali trattati.
Ensemble  vocale e CINQUE L’UNA Photo Gallery Audio&Video Vocalist Home