Produzioni

l’una e cinque

Nel 1998 viene realizzato il primo disco dedicato al jazz tradizionale. Brani tratti del proprio repertorio sono stati inseriti nei cd compilation: “Tavagnasco Rock ’97” e “Gospel Explosion”.
Nel 2006 Marco Andrioletti e Gianluca Savia producono “The Renaissance Project” album dedicato ai canti del Rinascimento Europeo. Il disco è stato presentato al Midem di Cannes e ha ottenuto la distribuzione in Giappone. Dal 2010 lo stesso album è ufficialmente distribuito in Italia dall’etichetta Preludio ed è disponibile sulle principali piattaforme digitali.
L’estratto “Tourdion” è stato scelto da “Il Sole 24 ore” per la pubblicità del “Codice di Leonardo” (campagna radio, tv, cinema 2006). Nel Dicembre 2008 escono con ”Tourdion” e “Les Oiseaux qu’on met en cage” nella compilation italiana “A Cappella Made in Italy”.

Attualmente è in fase di ultimazione un nuovo album dal titolo “Spirt, Strenght and Love” (Spirito, Forza, Amore)”, che vede anche alcuni inediti scritti da compositori contemporanei, alcuni anche con accompagnamento strumentale.

1234

Spirit Strength and Love

“Spirit, Strenght and Love” ” è il titolo del nuovo disco, un concept album che raccoglie elaborazioni di alcune cover e brani inediti scritti da compositori contemporanei sulla tematica “spirito, forza e amore”. Alcuni brani sono per sole voci a cappella, altri con accompagnamento strumentale. La copertina è un’opera del pittore Alberto Maria Giardina: “Il violino di Stroh”, ispirata ai brani contenuti nell’album e alla storia del progetto L’Una e Cinque.
2006

The Renaissance Project

La vocalità contemporanea a cappella viaggia nel Rinascimento. Da Giovan Giacomo Gastoldi a Orlando di Lasso, da Pierre Passerau a John Dowland. Un percorso nella musica cinquecentesca di cinque differenti paesi Europei. Una collezione di brani del ‘500 riproposti in una veste interpretativa e vocale moderna, unitamente a un equilibrato utilizzo di una componente stilistico tecnologica attuale; scelta motivata dal desiderio di realizzare un album che possa risulta re maggiormente fruibile e godibile anche da un pubblico non necessariamente orientato alla musica classica. Il CD è anche distribuito in Giappone dove è stato classificato “disco del mese” dalla rivista “Record Geijutsu”.

 

1234

A Cappella Made in Italy

2 raccolte di canzoni a cappella. Alcuni tra i migliori gruppi a cappella italiani propongono una selezione dei propri brani. L’Una e Cinque è presente con Torurdion e Les Osieaux qu’n mete e cage nel primo volume e con Que rest et il de nos amour e Inno del congedo nel secondo.

 

2000

Gospel explosion

nasce in occasione del Gospel Jubilee Festival del 2000. E’ una compilation che vede protagonisti formazioni con diverse tipologie di repertorio. L’Una e Cinque è presente con GIve me that
1999

L'Una e Cinque

L’album raccoglie l’essenza e l’entusiasmo dei i primi anni del progetto L’Una e Cinque con i vocalist della primissima formazione. Vede prevalentemente brani jazz, una versione di “Se stasera sono qui” di Tenco e un classico profano del 1500.

 

1998

Tavagnasco Rock

Tra varie formazioni rock è pop, L’Una e Cinque è presente con una versione di Mercy Mercy Mercy di J. Zawinul.
Menu