Il Progetto

Ensemble Vocale a Cappella

L’obiettivo sin dagli esordi è stato quello di esplorare le potenzialità della polifonia vocale, sia a cappella sia con l’accompagnamento di strumenti musicali. L’Una e Cinque ha affrontato, proprio per questa sua caratteristica, vari generi di musica a cappella o con accompagnamento strumentale: dal classico rinascimentale, al Jazz, sino ad alcune realizzazioni inedite di musica leggera.

Collaborazioni

In ambito teatrale ha collaborato con il Gruppo Artisti Associati Teatro San Filippo di Torino prendendo parte a vari spettacoli.

Per la musica contemporanea, ha preso parte ad un progetto del compositore Claudio Mantovani realizzando le parti corali di “Pulcra Margarita”, con il compositore Stefano Maccagno per il brano Libertà 1942 (poesia di P. Eluard); ha inoltre realizzato il brano “Credo” del compositore lettone U. Praulins.

Nel 2005, con Fausto Caporali (docente di Organo e Canto gregoriano presso il conservatorio di Torino) prende parte a una rassegna di canti gregoriani natalizi tenutosi a Reggio Emilia.

Con il compositore Andrea Ravizza registra il brano “Canzone Unica”.

Nella musica leggera ha realizzato alcuni brani inediti con accompagnamento strumentale:
• C’era una volta il tè (Marco Andrioletti, Gianluca Savia)
• La faccia del gatto (Andrea Casamento).

Ha realizzato sigle per cartoni animati scritte e prodotte da M. Bouvet per Lastregò&Testa di Torino.

Principali Concerti

Telethon ’97, tre edizioni del Salone della Musica di Torino, Gospel Jubilee Festival al Teatro Regio di Torino, Jazz a Palazzo, Giorni d’Estate, Tavagnasco Rock, Concerti del Circolo della Stampa (Torino e Monza), Notti Bianche di Torino, 3 edizioni di Vivavoce (Festival della musica a cappella a Treviso), Lago Maggiore Musica, Europa in musica, Casa Olimpia Racconta (Sestriere-To Olimpiadi 2006), Blue Note, Torino Jazz Club (con il trio Jazset), Stagione Concertistica Rivolimusica, Rassegna Correvoce (Lugano), Circolo FIlarmonica Astigiano, ass. Mythos. -All’ estero – Francia: Saint Martin de Crau, Berre l’Etang, Saint Remy de Provence; Lugano (Svizzera) Germania: Bonn e Dortmund.

Eventi e convention: Mercedes (Sassuolo 2005); Comdata s.p.a. (Asti 2006), Università Bocconi (2011), Università Cattolica (2011) Gruppo Expert (2011).
Scuole: ha tenuto incontri e workshop sul canto a cappella per gli studenti delle scuole in Piemonte, Lombardia e Veneto

Radio e televisione

Ha preso parte come organico di coristi alla trasmissione “Alle 2 su RAI 1” di Paolo Limiti; è’ stato gruppo ospite di “Robinson e Venerdì” (RAI 3); ha preso parte al documentario “Non ti scordar di me” prodotto da “Prisma FIlm” per la sede RAI Tre.

Altre apparizioni televisive (riprese parziali di concerti) sono andate in onda su: Sky TV, Tele Pace, Sat 2000 . Il progetto è stato presentato nella trasmissione radiofonica “Tornando a Casa” di E. Bonaccorti Rai- Radio 1 (Nov. 2009) con un’ intervista e la messa in onda del brano “Que rest et il” ; estratti dell’album The Renaissance Project sono stati programmati su Rai-Radio 3 nel programma “Battiti” su RSI (Radio della Svizzera Italiana) nel programma “Onde Radio”

Nel 2017 sono finalisti al contest “Capitalent” di Radio Capital con una cover del brano “A che servono gli dei” di Rossana Casale,a rrangiata e prodotta da Marco Andrioletti e realizzata con l’accompagnamento strumentale della formazione “JazSet”.
L‘estratto “Tourdion” è stato scelto da “Il Sole 24 ore” per la pubblicità del “Codice di Leonardo” (campagna radio, tv, cinema 2006)

Menu