Chi Siamo

l’una e cinque

La nostra Storia

L’Una e Cinque è un Ensemble vocale torinese, fondato nel 1995 da Marco Andrioletti, produttore artistico e voce di baritono. Il nome, riflette l’organico del primo anno di attività, composto da 6 vocalist di cui una sola voce femminile, e l’orario di termine di una prova che ispirò il nome stesso.

L’obiettivo sin dagli esordi è stato quello di esplorare le potenzialità della polifonia vocale, sia a cappella sia con l’accompagnamento di strumenti musicali. L’Una e Cinque ha affrontato, proprio per questa sua caratteristica, vari generi di musica a cappella o con accompagnamento strumentale: dal classico rinascimentale, al Jazz, sino ad alcune realizzazioni inedite di musica leggera.

Nel 2010 viene pubblicato “The Renaissance Project”, album dedicato al fermento del Rinascimento Europeo, con canzoni rivisitate con vocalità moderna.

Il progetto “L’Una e Cinque”, ha ottenuto importanti riconoscimenti in ambito classico e jazz, ottenendo concerti in Italia, Francia e Germania. Nel 2011, in occasione dei festeggiamenti per l’Unità d’ Italia, L’Una e Cinque unisce diversi vocalist realizzando “Canti della Patria”, concerto di brani risorgimentali di cui fa parte un arrangiamento moderno per voci a cappella dell’Inno di Mameli.

Attualmente è in fase di ultimazione un nuovo album dal titolo “Spirt, Strenght and Love” (Spirito, Forza, Amore)”, che vede anche alcuni inediti scritti da compositori contemporanei, alcuni anche con accompagnamento strumentale.

Riconoscimenti

Nel 1997 il progetto si qualifica al il primo posto del TIM, il Torneo Internazionale della Musica, per la categoria Jazz e al terzo posto tra tutte le categorie previste (oltre 3000 partecipanti in tutto il mondo suddivisi in 13 categorie per genere musicale o strumento).

In ambito classico, nel 1999 è vincitore del “6° concorso di esecuzione musicale “Lario in Musica”

Nel febbraio 2000 consegue il diploma d’onore al Torneo Internazionale della Musica per la sezione Musica Leggera presentando “Canzone Unica” (A. Ravizza – M. Andrioletti), brano inedito realizzato a cappella

Nel marzo 2000 arriva il I° premio al concorso “Le Nuove Frontiere della Polifonia Vocale” di Caronno Pertusella -Varese.

Nel Dicembre 2007 a Roma, riceve il premio “ Voceania 2007-Festival Nazionale dell’ Ensemble Vocale “ per “l’eclettismo stilistico, capace di voli pindarici elevati. Per l’eleganza timbrica e dinamica delle armonizzazioni vocali. Per l’impegno nella divulgazione e nella didattica del canto corale”

Nel Dicembre 2010 arriva il “Gospel Jubille Award“, riconoscimento del Gospel Jubilee Festival di Torino

Menu